Dott.ssa ORSOLA VIOLA

Studio di Pedagogia Clinica
Rieducazione posturale Mézières Bertelè
Psicosomatica

utenti on line

Abbiamo 23 visitatori e nessun utente online

Mediazione psicocorporea

Térèse Bertherat, allieva di Mézières, applicò gli studi del suo maestro con particolare riferimento all’intervento preventivo come premessa al benessere.

La Bertherat inquadrò così una nuova tecnica riabilitativa da lei chiamata Antiginnastica. Questa nuova tecnica è fatta di movimenti che derivano dal corpo stesso, non sono imposti dall’esterno, permettono di sviluppare l’intelligenza dei muscoli per poter vivere il proprio corpo nella sua totalità. Questi movimenti ci danno la possibilità di perdere quelle cattive abitudini che fanno adoperare troppo il corpo e lo deformano, ci aiutano a potenziare e a percepire le nostre capacità: la grazia e l’armonia (non solo fisica ma anche intellettuale poiché vengono stimolati i centri nervosi).

La Mediazione Psico-corporea è un metodo di lavoro che si può considerare il prodotto dell’ integrazione e dello sviluppo di varie tecniche occidentali e orientali, dalla medicina cinese al metodo Mézières, dalla Bioenergia di Reich all’antiginnastica di Thérèse Bertherat che, per prevenire o curare certe disfunzioni, considerano sempre l’individuo nella sua globalità, corporea e mentale.

Pertanto la mediazione Psico-corporea è un metodo di lavoro che ha lo scopo di ripristinare quell’originario stato di benessere, che parte dalla percezione e conoscenza del corpo e prosegue con la decontrazione e il rilassamento muscolare e psico-fisico.

Propone movimenti, detti anche preliminari, volti a sciogliere le tensioni, ad allungare i muscoli, a tonificare, a riprogrammare la postura stimolando la circolazione sanguigna ed energetica attraverso l’ automassaggio manuale o con piccoli mezzi intermediari quali sfere di gommapiuma, palline da tennis, tubi, bacchette di legno ecc.

Il tutto avviene in continuo ascolto del proprio corpo attivando quella comunicazione tra il sé e la fisicità troppo spesso sottovalutata. Le sedute possono essere individuali o di gruppo, e l’ operatore professionale è sempre presente e cerca di trasferire messaggi che possono essere adottati come stile di vita.

La metodologia di lavoro è morbida e piacevole; gli incontri sono concepiti in modo graduale, gradevole, rilassante e divertente affinché il praticante entri in relazione con se stesso e con gli altri gradualmente.

I risultati ottenuti con questi preliminari, sono davvero soddisfacenti. La serenità e la pace riacquistata si leggono negli occhi di chi partecipa agli incontri.

Percorso